Blog

Studio Veterinario: come arredarlo al meglio

29 Lug 2021

Aprire uno studio veterinario non è un’opzione immediata, ancor meno semplice. Numerosi sono i fattori da prendere in considerazione, soprattutto per quanto riguarda la progettazione e la collocazione dell’arredamento all’interno dell’ambulatorio. Ciononostante, se supportati da professionisti del settore come noi, la procedura risulterà molto meno ostica: noi di Lory Progetti Veterinari sappiamo come rispondere alle esigenze dei tuoi pazienti pelosi e piumati, soprattutto fornendoti il necessario per avviare la tua nuova attività.

Con questo articolo intendiamo fornirti consigli ed informazioni relative a come arredare il tuo studio veterinario, che sia generico o specializzato, in modo da renderlo igienico, professionale e soprattutto confortevole per i nostri amici animali e i loro padroni. Troverai, inoltre, dati sugli articoli che proponiamo nel nostro Catalogo, dove sono presenti tutti gli strumenti e gli arredi necessari.

Praticità e attrezzatura ad hoc: elementi essenziali per arredare lo studio veterinario

Ogni locale, per svolgere un’attività professionale, ha bisogno di dotazioni minime strumentali, specializzate nella mansione da svolgere. Gli studi veterinari si assicurano che gli animali ricevano vaccini e cure necessari per vivere una vita lunga e sana. Le persone che sono adeguatamente certificate ed empatiche sono le più adatte ad aprire questo tipo di attività, però è necessario come prima cosa trovare un ottimo tipo di struttura e saperla attrezzare adeguatamente.

Gli ambienti, infatti, devono essere articolati in spazi funzionalmente indipendenti e dedicati, rispettivamente, all’attesa dei pazienti e dei loro accompagnatori, allo svolgimento della professione e ai servizi igienici. Anche nei casi in cui le normative non specificano chiaramente quali materiali possano essere utilizzati per arredare lo studio veterinario, vale la pena utilizzare quelli che non reagiscono all’umidità, che sono insensibili agli agenti chimici, che sono lisci e facili da pulire. Tali requisiti sono ad esempio soddisfatti da piastrelle in ceramica smaltata, da alcuni tipi di gres e rivestimenti per pavimenti in PVC.

Per quanto concerne i mobili, devono avere una struttura pensile o essere appoggiati sulle gambe, consentendo una facile pulizia anche direttamente sotto di essi. Se è necessario conservare medicinali e farmaci in ufficio, bisogna collocarli in un armadietto con serratura per ridurre al minimo il rischio di assunzione accidentale della dose o della ricetta sbagliata. Sarà comodo posizionare un pratico frigorifero per i farmaci abitualmente usati all’interno dell’ambulatorio.

Gli studi veterinari dovrebbero essere progettati in modo tale che nella sala di ricovero e degenza, nelle sale di trattamento e operatorie ci siano solo i mobili strettamente necessari. Limitandone la quantità, lo spazio a disposizione aumenta e risulta più facile mantenere una pulizia impeccabile. Nel prossimo paragrafo analizzeremo ciò che è necessario per arredare il tuo studio veterinario in maniera funzionale.

Gli strumenti necessari per arredare il tuo studio veterinario in maniera funzionale

L’arredamento di uno studio veterinario ideale e funzionale deve comprendere:

• Tavolo (da visita) attrezzato: con movimento verticale azionato con pedaliera a due comandi, che permette di modificarne l’altezza, e completo di una vaschetta raccogli-liquidi. Può essere dotato di ruote frenanti, così come di bilancia.

• Vasche pre-operatorie: comprendenti un miscelatore estraibile a doccetta, con fondo stampato per una disinfezione perfetta. Possono essere semplici, oppure in formato mobile con ante apribili e scorrevoli, a seconda delle tue esigenze per arredare il tuo studio veterinario.

• Anestesia gassosa o erogatore di ossigeno: da tavolo, da muro, a carrello, a cassetto senza allestimento o con accessori (comprendente scatola flussometrica 1 gas, ByPass con attacco a baionetta, pallone 2lt, vaporizzatore TEC3 nuovo, tubo evacuazione gas e tubo paziente con pallone).

• Tavolo operatorio elettrico o idraulico: lo speciale movimento laterale permette al veterinario di mettere il paziente in assetto operatorio corretto, garantito dalla presenza di barre laterali per ortopedia. Può effettuare movimenti di salita, discesa, basculante laterale e Trendelemburg. In ultimo, può esservi integrata una vaschetta raccogli-liquidi.

• Culla laparoscopica: dalla svasatura centrale, che permette l’utilizzo laterale di aghi e strumenti chirurgici senza difficoltà ed impedimenti. La forma arrotondata permette di ruotare il paziente e la fessura di drenaggio garantisce lo scolo di liquidi. È utilizzabile sia per laparoscopia, sia per radiografia ed è essenziale per arredare il tuo studio veterinario.

• Gabbie per la degenza: con sistema di apertura dalla forma ergonomica scanalata, che permette un facile utilizzo anche nel caso in cui l’operatore si trovi impossibilitato ad usare le mani. Sono dotate di un bordo inferiore per contenimento liquidi. Infine, i pannelli divisori delle gabbie possono essere facilmente inseriti e rimossi, assorbono le vibrazioni e riducono di conseguenza il rumore, limitando al minimo lo stress del paziente.

È importante progettare e arredare a regola d’arte il tuo studio veterinario

La progettazione e l’arredamento di studi veterinari richiedono anzitutto la determinazione da parte del primario, perché definisce i parametri di base e le condizioni abitative. Soltanto successivamente si potrà procedere con il passaggio cruciale della scelta dell’arredo e delle attrezzature, in modo da rispondere ad esigenze pratiche, ma anche estetiche. In genere queste ultime sono abbastanza uniformi e gli estri individuali sono limitati a pochi elementi decorativi, che possono essere posizionati nella sala d’attesa o nell’area d’accoglienza. In questo articolo ti abbiamo spiegato che cosa ti servirà necessariamente per arredare il tuo studio veterinario. Per riuscire ad esercitare un lavoro professionale e pulito, devi sempre affidarti a fornitori esperti in materia come Lory Progetti Veterinari, che sanno perfettamente cosa suggerirti a seconda delle diverse situazioni.
Se hai già pensato a come rendere accogliente il tuo ambulatorio e sei alla ricerca dell’arredo giusto, nel nostro Catalogo potrai trovare tutto ciò che serve a te e ai tuoi pazienti. Non esitare a visitare la pagina dedicata all’arredamento sanitario e a contattarci per un preventivo: saremo a tua completa disposizione

Categorie prodotti

Richiedi informazioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori